“Semplicità, freschezza degli ingredienti, digeribilità, leggerezza e…tanta passione ai fornelli”.

Sono le parole chiave della cucina di Giovanni Scapin, chef della Trattoria Da Doro a Solagna un paese di poco meno di duemila anime in provincia di Venezia.

Nel centro di questo piccolo borgo, in un casolare del 1700 che ospita la Trattoria dal 1948, lo chef rielabora i piatti tradizionali veneti in chiave moderna e aggiornata con grande attenzione alle nuove abitudini alimentari e alla genuinità ed autenticità di quanto è servito nel piatto. Gli ingredienti principali del locale gestito dallo chef Scapin sono sicuramente un occhio di riguardo verso la stagionalità delle materie prime e i piatti della tradizione locale, e un clima informale dove stare insieme a tavola per godere del buon cibo e della compagnia.

Convinto sostenitore che la qualità faccia la differenza in cucina e che educare alla cultura del cibo sia oggi molto importante, Giovanni Scapin difende i ristoranti che pongono alla base della loro cucina ingredienti sani, genuini e buoni.

In poche parole il pensiero e il concetto di cucina di Giovan Scapin, si sposano perfettamente con la filosofia e i valori di Adagio ed è per questo che sarà l’ospite speciale della cena evento di martedì 11 dicembre dove proporrà un menù di piatti tipici della tradizione veneta rivisitati e proposti con accostamenti innovativi.

L’ 11 dicembre tutti a cena da Adagio per conoscere lo chef Scapin e gustare i suoi piatti!